LOVISETTO «LA MAGIA È’ OVUNQUE SE GUARDI IL MONDO CON GLI OCCHI DI UN BAMBINO»

Image

Chiara Lovisetto racconta il suo amore per il Basket. E per il suo lavoro.

MOTTA DI LIVENZA - Veste la maglia Wildcats ormai dal 2013: alle spalle ha sei anni da istruttore di minibasket e due stagioni da giocatrice. 

Chiara Lovisetto ha 27 anni e da giocatrice ha fatto tutto il percorso del settore giovanile al Sistema Rosa di Pordenone. Ha giocato anche in Under 19 a Treviso con alcune presenze in Prima Squadra. 

Chi è Chiara? 

«Anche se magari non si direbbe a prima vista, in campo sono una giocatrice istintiva e determinata. Per riuscire a dare il meglio, ho bisogno di essere motivata ed avere sempre gran fiducia in me stessa». 

Quando e in che modo ti sei avvicinato al Basket? 

«Avevo 5 o 6 anni, la Pallacanestro era lo sport praticato da mia sorella. Da quando me ne sono innamorata, questa disciplina non è solamente uno sport ma un vero e proprio stile di vita. Dunque per me durante l’anno tanti allenamenti per giocare al meglio le partite di campionato». 

Come hai conosciuto la famiglia WBM? 

«Grazie a mia sorella. Qui a Motta c’è una bella società con obiettivi importanti. Mentre sul Parquet c'è una bellissima squadra, sotto ogni punto di vista». 

Quale il momento che preferisci nel corso della stagione? 

«Ovviamente la pizza e la birra del post allenamento...». 

Al di fuori dell’ambito Basket, hai qualche passione in particolare? 

«Direi il mio lavoro. Sono educatrice di nido. Perchè? “Se potessimo vedere il mondo con gli occhi di un bambino vedremmo magia ovunque”. Grazie al mio lavoro ho questa opportunità».

FONTE: UFFICIO STAMPA WILDCATS BASKETBALL MOTTA